Dianne

Dianne

Dianne è il nostro “Super Tuscan”, un’interpetazione contemporanea del nostro territorio, contrapposto al Chianti Classico, che ha le sue radici nella tradizione. E’ un blend di Cabernet Sauvignon e Syrah. Abbiamo voluto ottenere un vino strutturato e morbido, intensamente fruttato e con tannini morbidi. Tendiamo ad utilizzare barriques nuove (1 o, 2o e 3o passaggio). Dopo avere vinificato separatamente le varietà abbiamo fatto il taglio e finito l’affinamento in barriques.

Product ID: 1543

DIANNE 2012

Nel 2012 I vitigni precoci come il Merlot, hanno sofferto della mancanza di acqua nel terreno, mentre quelle più tardive, come Sangiovese e Cabernet, hanno interrotto la maturazione, salvandole dal passimento causato dalle alte temperature. La pioggia a Settembre le ha fatto ripartire con ottimi risultati, in particolare il Syrah che è un vitigno abituato al caldo, per cui è stato il primo ad essere vendemmiato, con una qualità eccezionale.

– Varietà: 40% Sangiovese, 36% Cabernet Sauvignon, 24% Syrah
– Invecchiamento: 18 mesi barriques neutre.
– Ageing: barriques neutre.
– Imbottigliamento: Febbraio 2014

L’annata 2012: Il 2012 è stata la nostra prima annata. E’ stata un’estate molto calda, e il calore ha sicuramente avuto un effetto sulle uve. Oltre a questo abbiamo perso motli germogli di foglie ai caprioli, che tendevano ad avventurarsi fuori dai boschi per la mancanza di acqua e cibo. Il Merlot ha sofferto il clima caldo, con il frutto che tendevano a diventare surmature, ma il Syrah, che sopporta il caldo molto meglio, è stato eccezionale, anche se ne abbiamo fatte solo due barriques. Le temperature hanno portato Sangiovese, Canaiolo e Cabernet ad un arresto della maturazione per stress idrico, per cui le piogge provvidenziali ad inizi Settembre hanno portato ad una maturazione perfetta, anche se tardiva. La vendemmia è iniziata il 11 Settembre ed è finita il 10 Ottobre, con qualche pioggia occasionale che non ha creato alcun problema di sanità.

RECENZIONI E PREMI

by Antonio Gallonin

Dianne-review0

DIANNE 2013

L’annata fresca non ha impedito al nostro favoloso Cabernet e migliore sangiovese di maturare alla perfezione, anche grazie agli acini piccoli e ai grappoli spargoli.

Varietà: 38% Cabernet Sauvignon; 35% Syrah; 17% Sangiovese, 10% Merlot.
Vendemmia: 26 Settembre  – 16 Ottobre.
Invecchiamento: Cabernet Sauvignon e Syrah 12 mesi in barriques e tonneaux nuovi; Sangiovese 12 mesi in barriques neutre; Merlot 12 mesi in acciaio
Imbottigliamento: Gennaio 2016.

L’Annata 2013: Molto bagnata, con ripetute piogge durante l’estate che hanno richiesto rigorosi trattamenti con zolfo e rame e diradamenti di foglie e uva. La produzione totale è stata di Hl 283 da Ha 10. Fortunatamente il bel tempo durante la vendemmia e la raccolta selettiva (fino a 3 selezioni in ogni vigneto) ci hanno premiato per il duro lavoro nei vigneti durante la maturazione. Rispetto al 2012 i vini sono più tipici del nostro territorio: strutturati, caldi e con un trama tannica setosa.

DIANNE 2014

Nel nostro progetto aziendale, una delle sorprese più belle ci viene dal Cabernet Sauvignon, piantato in un fresco terreno a base di galestro esposto ad est. Tutti gli anni questa vigna ci dà dell’uva stupenda, con grappoli piccoli ed uniformi e maturazioni fenoliche eccellenti, senza mai un accenno a note verdi o erbacee. 

La piccola vigna di Syrah invece ci permette di raccogliere un eccellente vino da taglio, profondo, morbido e potente, che si sposa benissimo alla nota “nervosa” del Cabernet. 

Tutti e due questi vini sono gli unici in azienda che vengono invecchiati in barriques nuove, anche se mai troppo tostate. 

Varietà: 75% Cabernet Sauvignon 25% Syra
Invecchiamento: 24 mesi in barriques e tonneaux di 1°, 2° e 3° passaggio
Imbottigliato Marzo 2017.

L’annata 2014 Le ripetute piogge e basse temperature durante l’estate hanno richiesto rigorosi trattamenti con zolfo e rame e diradamenti di foglie e uva. Malgrado il duro lavoro in vigna, abbiamo imparato che queste annate fresche si sposano benissimo con il nostro terroir, essendo noi in una delle zone più calde del Chianti Classico. La vendemmia si è svolta serenamente, e abbiamo effettuato due raccolte selettive di Sangiovese a quasi due settimane di distanza. I vini del 2014 sono eleganti ma strutturati. Un’annata particolare con un carattere unico.

EnglishItaly